Bevanda energetica o energizzante: qual è il punto?

Devi bere un bevanda energetica o energetica avere più forza o resistenza durante lo sport?

Spesso è difficile per i consumatori determinare cosa significhi una designazione o se la designazione sia importante. Una bevanda può essere indicata come energetica, tonica, energizzante, sportiva o isotonica.

Anche se la scelta tra un drink o l'altro può sembrare banale, capirai che questo argomento è serio. Devi scegliere ciò che più si adatta alla tua attività sportiva e alla tua bisogni nutrizionali, senza correre alcun rischio per la tua salute.

Testoprime

Cos'è una bevanda energetica?

Più di 40 anni fa, l'industria delle bevande sportive è stata ispirata dal Dr. J. Robert Cade, l'inventore del marchio Gatorade©. Lo aveva sviluppato per aiutare la squadra di football dell'Università della Florida a rimanere idratata il più a lungo possibile.

Chi ama parlare inglese continua a chiamare questo tipo di bevanda energetica sport drink, perché compare sempre su marchi famosi degli USA.

Lo scopo della gamma di bevande energetiche, utilizzate in aggiunta all'acqua naturale, è sempre lo stesso poiché la reidratazione è il requisito principale durante l'esercizio.

Il loro interesse per lo sport

Queste bevande sono aromatizzate e contengono carboidrati, minerali ed elettroliti e talvolta altre vitamine e sostanze nutritive.

Gli elettroliti sono sali minerali in circolazione, in forma ionizzata: sodio (Na+), potassio (K+), calcio (Ca++), magnesio (Mg++). Ognuno ha un ruolo fisiologico specifico che aiuta a regolare la funzione nervosa e muscolare, a mantenere l'equilibrio acido-base e aiuta a migliorare l'assorbimento di acqua e carboidrati nell'intestino.

Durante l'esercizio, l'atleta perde queste sostanze sudando. La bevanda energetica gli fornirà una buona idratazione e, grazie agli elettroliti, ritarderà l'insorgenza della fatica. Questo è un vantaggio significativo per gli atleti che hanno bisogno di energia.

Composizione di bevande energetiche

Le analisi nutrizionali variano da una marca all'altra, ma troviamo essenzialmente le seguenti componenti:

  • un po 'd'acqua ;
  • carboidrati ad assimilazione rapida (destrosio, saccarosio, ecc.) o lenta (maltodestrine, fruttosio, ecc.) a seconda della loro classificazione; 
  • sali minerali (sodio, potassio, magnesio, ecc.)
  • vitamine del gruppo B (per la produzione di energia e la sintesi dei globuli rossi),
  • antiossidanti (spesso sotto forma di vitamina C).
LEGGI ANCHE :  Benefici e consigli BCAA per far crescere i tuoi muscoli 💪

I diversi tipi di bevande energetiche

Esistono 3 tipologie per recuperare o migliorare le prestazioni sportive con diverse distribuzioni di liquidi, elettroliti e carboidrati:

ipotonica

È una bevanda con un contenuto di carboidrati molto basso e una concentrazione di sale e zucchero maggiore rispetto al corpo umano. Sostituisce rapidamente i liquidi persi durante l'esercizio.

Isotonici

Questo noto tipo di bevanda contiene una concentrazione di sale e un buon rapporto di zuccheri simile al corpo umano. Sostituisce rapidamente i liquidi persi durante lo sforzo con un apporto di carboidrati maggiore rispetto alla bevanda ipotonica.

Ipertonici

Questa bevanda con un'alta percentuale di carboidrati fornisce rapidamente la massima energia. Questo è molto utile in una competizione che attinge molto dalle risorse fisiche e dalle riserve di glicogeno (carboidrati immagazzinati nei muscoli).

Questi diversi liquidi idratanti e tonificanti possono essere consumati senza rischi dagli adolescenti quando giustificato da un'attività sportiva. Questo è particolarmente vero al di là di un'ora di intenso sforzo.

Naturalmente ce ne sono altri prodotti energetici per una buona prestazione sportiva con un ottimo rapporto zuccheri. Questi alimenti solidi e liquidi sono molto utili per promuovere la resistenza in tutti i tipi di sport. È il caso, tra l'altro, dei gel energetici.

Cos'è una bevanda energetica?

bevanda energetica o energetica

Conosciuti per le loro proprietà stimolanti, anche le bevande energetiche o i tonici possono essere utili durante l'esercizio. Ma solo se lo sportivo è adulto e con molte più accortezze che per il consumo di quelli isotonici ad esempio.

Le bevande energetiche sono apparse per la prima volta in Europa e in Asia nel 1960. Da allora hanno invaso il mercato mondiale.

Cosa giustifica la parola "energia" nel nome del prodotto?

Stimolanti delle bevande energetiche

Soprattutto perché le bevande energetiche contengono stimolanti come il caffeina, taurina e guaranà con quantità variabili di proteine, zucchero, vitamine, sodio e altri minerali.

Sebbene di gran lunga il miglior booster di energia sia il sonno e una dieta equilibrata, a volte tutti abbiamo bisogno di una piccola spinta. È allora che un caffè forte, o una bevanda energetica, sono i benvenuti.

Tuttavia, secondo un recente studio dell'American Academy of Pediatrics, alcune bevande energetiche possono contenere fino a 14 volte la quantità di caffeina che si trova in una cola media.

LEGGI ANCHE :  CrazyBulk recensioni: Migliori anabolizzanti naturali nel 2022?

È noto che una piccola quantità di caffeina (la capacità di 50 cl di bevanda energetica) assunta prima dell'attività sportiva può migliorare le prestazioni fisiche.

Il consumo di queste bevande mostra anche effetti positivi, come prevenire l'aumento della pressione sanguigna di fronte allo stress, aumentare la tolleranza al dolore e migliorare le prestazioni, la concentrazione e la prontezza.

Tuttavia, non sono prive di rischi, come vedrai ora...

I pericoli delle bevande energetiche

Troppo fastidioso

Un'elevata assunzione di caffeina può avere effetti negativi. Quando una persona consuma più di 250 mg di caffeina al giorno, può avvertire mal di testa, difficoltà a dormire, aumento dell'ansia e palpitazioni cardiache.

Purtroppo le bevande energetiche sono molto attraenti per i giovani per i quali questi effetti dannosi sono ancora più accentuati. A questi si aggiungono il nervosismo che porta alla ricerca di sensazioni o un aumento di comportamenti a rischio.

Troppo zucchero nelle bevande energetiche (carboidrati semplici)

I carboidrati semplici (come lo zucchero) svolgono un ruolo importante nel fornire rapidamente l'energia necessaria per l'attività fisica o mantenere l'acuità mentale.

Come per gli stimolanti, il problema sta nel rapporto zuccherino perfettibile di queste bevande.

L'AAP (American Academy of Pediatrics) informa che non sono stati stabiliti livelli di consumo sicuro di bevande energetiche per gli adolescenti.

In generale, una bevanda energetica (da 50 a 70 cl) contiene da 200 a 300 calorie. È più di un quarto di tazza di zucchero per lattina. Non è più necessario oggi fare il nesso tra consumo di zucchero e obesità e problemi dentali, per citare solo questi effetti.

Non abbastanza regolamentato

Esiste anche il rischio di dipendenza dagli stimolanti contenuti in queste bevande. L'intossicazione e la dipendenza da caffeina sono chiamate "caffeinismo". La mancanza di sonno causata da queste dipendenze porta a molti problemi di salute.

Il problema principale è che non esistono normative europee o francesi su questi prodotti. Nella migliore delle ipotesi, puoi sapere se il prodotto è conforme alle normative antidoping solo se viene applicata la norma AFNOR. Puoi consultare il foglio preventivo della Federazione francese di triathlon a questo scopo.

Bisogna quindi stare estremamente attenti al loro consumo, perché non è come assumere vitamina C 😏

Bevanda energetica o energetica: cosa ricordare?

Una bevanda sportiva energetica consentirà una buona idratazione e ritarderà l'affaticamento durante un'attività sportiva. Non usarli per sostituire l'acqua durante i pasti o gli spuntini. L'acqua è sempre la scelta migliore prima, durante e dopo l'attività fisica.

LEGGI ANCHE :  Come preparare la tua bevanda sportiva isotonica fatta in casa?

Nota che puoi facilmente crearne uno tuo la tua bevanda isotonica con pochi ingredienti della tua cucina. Il prezzo medio non ha nulla a che fare con il loro costo nel commercio. Rapporto qualità prezzo imbattibile! E tu li fai a modo tuo...

Una bevanda energetica, invece, è uno stimolante come un caffè forte. Il suo utilizzo dovrebbe quindi essere estremamente limitato, se possibile addirittura inesistente. Un buon caffè con un po' di proteine in polvere andrà altrettanto bene. Comunque, questa è la scelta che ho fatto per il mio sessioni di bodybuilding.

E tu, cosa usi per darti energia prima e durante le tue sessioni sportive? Dimmelo mentre scrivi a stephane@sportchezsoi.com

programma di perdita di peso economico

Usa i nostri calcolatori gratuiti

Calcolo dell'IMC

Calcolo dell'IMC

Calcolo IMG

Calcolo IMG

Calcola il peso ideale

Peso ideale

Fabbisogno calorico giornaliero

Fabbisogno calorico

calorie da esercizio

Calorie per sport

Parole correlate: assenza di potassio dietista sportivo bevande nutrizionista a confronto

Questo articolo ti è stato utile? >>> VOTO: 5/5 - (2 voti)
it_ITIT
Torna su